In realtà non si sa molto di Augusto. Si racconta che sia stato cresciuto nella steppa caucasica da un branco di lupi, e da questo è nata la sua passione per la carne.

La sua innata curiosità e dedizione lo portano presto davanti a un kettle, strumento che lo lascia perplesso per la sua semplicità e versatilità.

Inizia la sua avventura nel mondo del BBQ con qualche competizione, per poi unirsi ad un famoso gruppo italiano, che successivamente abbandona per entrare nella ciurma di Griller Instinct.