E' tempo anche per noi di fare una pagella dell'esperienza del Webbq Italian Barbecue Championship di Perugia. Partiamo subito con il dire che sebbene i risultati non siano stati incoraggianti, si sono visti dei grossi passi avanti nella gestione dei tempi e della suddivisione delle attività.

Per problemi di traffico, non riusciamo ad incontrarci prima delle 2 del sabato. Senza scoraggiarci, dopo un veloce briefing, chiediamo la meat inspection e cominciamo la nostra gara.

Il trimming è la prima attività da fare in questi casi, ed infatti ci porta via buona parte del pomeriggio. A questo punto, decidiamo di inziare a preparare i piatti per le sfide accessorie, il dolce (porteremo una cheesecake) e la chef choice (porteremo dei peperoni dolci grigliati ripieni di chili).

Nel frattempo si fa sera, arriviamo al momento clou della sfida, cioè il momento di preparare ed infilare nel barbecue i piatti a cottura lunga, Brisket e Pork: iniziamo subito dal pork e dopo una copiosa injection e una generosa rubbatura, lo infiliamo nello smoker per dedicarci al brisket, il quale avrà lo stesso trattamento. Mentre 2 membri del team rimangono per la notte, gli altri vanno a riposarsi per poter essere attivi nel momento del bisogno, cioè all'indomani mattina.

La notte passa serena, temperature stabili e foil nel momento giusto, ed ecco rispuntare i dormiglioni. Mentre uno di questi prepara i box, l'altro inizia a preparare il pollo, fino a che l'ora delle Pork Ribs giunge, mentre i 2 "pezzi grossi" arrivano in temperatura. Per ultimo giunge il momento di cuocere il pollo, solo un'ora e mezza prima della consegna.

A questo punto, inizia la fase 2, il turn-in:

11,30 - Salsa Barbecue: Sebbene non siamo specialisti nella salsa, su cui dobbiamo lavorare ancora, la salsa preparata era molto equilibrata, con una buona lucidità anche se con un colore forse troppo chiaro. Faremo un decimo posto con 158.8456 punti

12,00 - Chicken: Iniziano i turn-in KCBS. Il pollo è sempre stato un nostro punto debole e anche in questo caso si è rivelato un avversario ostico. In questa occasione però siamo riusciti a produrre un pollo con una buona pelle, aderente e non molliccia, un buon sapore, forseun pò salato. Faremo un quindicesimo posto con 158.8686. Questo risultato è migliore dell'ultima competizione (il W.E.S.T.) per cui possiamo ritenerci soddisfatti, anche se molto lavoro è all'orizzonte.

12,30 - Pork Ribs: sulle ribs siamo stati un pò sfortunati, infatti il trimming utilizzato in questo caso è stato "estremo" e questo ha portato ad avere le ribs pronte molto prima del previsto. Per questo motivo purtroppo scendiamo al dodicesimo posto, 5 posti in meno del W.E.S.T. con 163.4284 punti. Anche sulle ribs c'è molto da lavorare, noi non ci scoraggiamo e andiamo avanti.

13,00 - Pork: In questo caso dobbiamo dire che il risultato non è stato all'altezza delle aspettative. Abbiamo consegnato un ottimo piatto, completo di money muscle, pulled pork e bark ma il punteggio è stato ben al di sotto delle aspettative. Una card che ci arriva da un giudice lo dichiara "troppo saporito". Arriviamo ventunesimi con 149.1312 punti.

13,30 - Brisket: Purtroppo anche in questo caso il risulatato è ben al di sotto delle attese. Il nostro brisket era cotto molto bene, aveva un ottimo bark e un sapore completo. Il box conteneva sia fette di brisket che burnt ends. Arriviamo ventesimi con 150.8572 punti.

14,00 - Chef Choice: In questo piatto dobbiamo dire che non ci siamo impegnati troppo, abbiamo utilizzato la carne del trimming per preparare un buon chili e lo abbiamo usato come ripieno per dei peperoni dolci, che poi abbiamo cotto in indiretta. Abbiamo servito su un piatto di nachos, e sebbene alcuni giudici commenteranno il fatto che non è un gusto italiano (cosa c'è di più italiano del chili? :P) otteniamo comunque un decimo posto con 159.4172 punti.

14,30 - Dessert: Presentiamo un classico dolce che abbiamo cucinato nel nostro kettle, una cheesecake cotta con marmellata di frutti di bosco. Riscuote un buon successo, undicesimi con 168.7172.

Alla fine dei giochi, usciamo diciannovesimi con 622.2852 punti.

Rimane l'amaro in bocca per i punteggi di Pork e Brisket, dei punteggi inattesi dato quello che ci sentiamo di aver prodotto. Sono i piatti migliori che abbiamo cucinato e sono proprio quelli che hanno ottenuto meno punti, uniti al fatto che allo stesso tavolo un giudice da un 6 e un altro giudice da un 9 sullo stesso piatto, dando una differenza tra 2 giudici di ben 8 punti!

Dobbiamo comunque lavorare ancora molto, la presentazione dei box lascia ancora molto a desiderare (grazie anche al prezzemolo riccio introvabile :D) e dobbiamo migliorare su tutti i fronti. Per questo c'è già un piano di azione, ma è presto per svelarne i contenuti.

Il computo del weekend comunque è stato positivo. Abbiamo trovato un affiatamento che ci mancava, siamo andati avanti come una vera squadra, senza invidie né dissapori. Ogniuno ha dato il suo e sono sicuro con questo team si potrà andare lontano.